Convegno 25 gennaio 2008

 Foto e interventi del convegno di Roma del 25 gennaio 2008.

"L'opzione libertaria tra politica e anti-politica"

Milano, 2 aprile 2007

L'associazione UNIcorno-l'AltrascuolA in collaborazione con il Centro di Formazione don Lorenzo Milani e scuola di Barbiana e il Centro Studi "Anna Seghers" organizza il corso di aggiornamento:
"Gianni Rodari, don Lorenzo Milani, Anna Seghers, percorsi pedagogici e didattici per una scuola fondata sulla fantasia, l'uguaglianza e il sogno"

lunedì 2 aprile 2007 h. 9.00-13.00 presso l'aula magna della scuola elementare di via Ariberto 14 Milano MM2 sant'Ambrogio

interviene: Emilio Sabatino docente e segretario regionale l'AltrascuolA Unicobas Lombardia.

conduce: Davide Rossi docente e direttore del Centro Studi "Anna Seghers".

partecipa: Alessandro Lanzani responsabile del "Centro di formazione don Lorenzo Milani e scuola di Barbiana" di Milano.

L'associazione "l'AltrascuolA" è ufficialmente qualificata dal MIUR come agenzia nazionale di formazione e ha ottenuto per il presente convegno la copertura con specifico esonero ministeriale ai sensi dell'art. 453 del D.L. 297/94.

Tutti gli insegnanti possono parteciparvi utilizzando uno dei cinque giorni a disposizione per aggiornamento, che copre l'intera giornata di servizio, dalle ore 8.00 alle ore 17.00.

Le iscrizioni si chiudono il 30 marzo 2007 e devono essere comunicate all'associazione con un messaggio alla segreteria telefonica 1782265600 (senza prefissi), via fax allo stesso numero o per e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - www.annaseghers.it
per comunicazioni telefonare il giovedì pomeriggio dalle 17.30 alle 20.00 al numero 024043057.

Napoli, 3 ottobre 2003

CONVEGNO NAZIONALE
Libertà di insegnamento, libertà di apprendimento
nella scuola della Riforma
3 ottobre 2003
Napoli – Istituto Magistrale "Margherita di Savoia",
salita Pontecorvo 72

I temi della professionalità docente, della deontologia degli insegnanti, della qualità dei saperi rivestono un ruolo di particolare complessità e urgenza, soprattutto alla luce delle novità proposte dalla cosiddetta "Riforma Moratti", che appare ben lontana dal restituire alla scuola l'indispensabile centralità sociale e sembra non difenderne il pluralismo e la democrazia.
Le proposte di riforma, anzi, appaiono spesso in contrasto con la libertà d'insegnamento e la corrispettiva libertà d'apprendimento, attraverso piani aziendalisti e "direttive" che nulla hanno a che spartire con la comunità educante.
Mentre si fanno regali alla scuola privata, quella pubblica rischia di vedere mortificata la propria azione didattica e formatrice sotto i colpi inferti proprio ai saperi più necessari, quelli critici.
Questo convegno offre l'opportunità di riflettere su queste tematiche fondamentali.
Il convegno si articolerà dalle ore 9.30 alle 13.30 con il seguente ordine di interventi:

9.30 Prof. Matteo De Cesare Direttivo Associazione l'AltrascuolA

10.00 Prof.ssa Franca Sibilio Dirigente Scolastico Istituto Magistrale "Margherita di Savoia"

10.30 Prof.ssa Romilda Scaldaferri Segretario Provinciali UNIcobas Scuola Napoli

11.00 Prof. Nicola Continillo Ispettore Ministero Pubblica Istruzione

11.30 Prof. Lucio Russo Ordinario di Calcolo e Probabilità Università Roma 2

12.00 Prof. Stefano Lonza Direttivo Associazione culturale "l'AltrascuolA"

12.30 Prof. Ssa Rosaria Abbate Docente Istituto Comprensivo San Rocco, Marano di Napoli

13.00 Prof. Stefano d'Errico Segretario Nazionale Unicobas scuola

SEGUE DIBATTITO

La giornata d'aggiornamento è coperta da esonero ministeriale MIUR Prot. Uff. VII/3261 del 22 settembre 2003

Segreteria Tecnica del convegno: Prof.ssa Romilda Scaldaferri
c/o Federazione di Napoli - via Duomo 61, 80138 Napoli Tel. 081/294563 cell. 333/8618170
Segreteria Nazionale: Via Tuscolana, 9 00182 Roma
Tel./Fax 06/70302626 (4 linee)

Napoli, 5 dicembre 2001

CONVEGNO NAZIONALE

Libertà di insegnamento, libertà di apprendimento
Verso l'Ordine degli Insegnanti
5 Dicembre 2001
Napoli - Città della Scienza
Via Coroglio, 104

Il tema della professionalità docente e della deontologia degli insegnanti riveste nell'attuale momento storico un ruolo di particolare complessità e urgenza, sia all'interno della categoria sia all'esterno. Tale questione porta inevitabilmente a riflettere sulle necessità di costituire l'Ordine professionale degli Insegnanti quale strumento fondamentale per difendere, in primo luogo, la libertà di insegnamento e la libertà di apprendimento.
Gli insegnanti sono professionisti dell'educazione e, anche se svolgono un lavoro dipendente, hanno la piena responsabilità delle proprie scelte culturali, metodologiche ed educative. La libertà di insegnamento è sancita dalla nostra Costituzione che definisce la scuola come una Istituzione dello Stato, al pari dell'Università. La scuola è stata invece sempre più trasformata in un servizio, con gravi limitazioni della centralità del suo ruolo sociale e culturale e con altrettanto gravi rischi per la libertà professionale. L'istituzione dell'Ordine degli insegnanti può difendere la scuola pluralista e democratica evitando ingerenze esterne in ambiti delicatissimi quali la valutazione degli insegnanti. Il fondamentale problema della qualità dell'insegnamento non può essere demandato a elementi esterni. E' necessario che, come accade per tutte le altre professioni intellettuali, anche gli insegnanti possano stabilire il proprio codice deontologico, controllare il proprio aggiornamento, verificare e valutare la propria professionalità. Questo convegno offre la possibilità di riflettere su queste tematiche fondamentali per la funzione docente.

9.30 Prof. Matteo De Cesare Associazione l'AltrascuolA

9.50 Prof. Emilio Balzano Fondazione Idis - Città della Scienza

10.10 Prof. Sergio Travi Vicepresidente Sezione Italiana di Amnesty International

10.30 Prof.ssa Rosanna Ciappa Chiesa Valdese. Unione delle Chiese Valdesi Metodiste. Presidente Associazione culturale "31 Ottobre" per una scuola laica e pluralista

10.50 Prof. Luigi Rapisarda Unicobas scuola Commissione per l'Ordine degli Insegnanti

11.10 Prof. Francesco De Ficchy Unicobas scuola Commissione per l'Ordine degli Insegnanti

11.30 Prof. Stefano Lonza Associazione culturale "l'AltrascuolA"

11.50 Prof. Vincenzo Sarracino Ordinario di Pedagogia Generale - Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Napoli Federico II
Facoltà di Psicologia Seconda Università di Napoli

12.10 Prof. Davide Rossi Unicobas scuola

12.30 - 13.30 DIBATTITO

13.30 - 14.50 PAUSA PRANZO (La Fondazione Idis Città della Scienza dispone di servizio ristorante)

15.00 Prof.ssa Luciana Lepri Membro Commissione ministeriale sul codice deontologico degli insegnanti

15.20 Prof. Antonio Vitale Ordinario di Istituzioni di Diritto Pubblico Facoltà di Scienze Politiche Università di Salerno

15.40 Prof. Giuseppe Meroni Presidente Didattica e Scuola

16.00 Cardinal Ersilio Tonini Arcivescovo di Ravenna. Presidente della Commissione ministeriale per il Codice deontologico degli insegnanti

16.20 Prof. Gian Paolo Prandstraller Ordinario di Sociologia Facoltà di Scienze politiche Università di Bologna

16.40 Prof. Stefano d'Errico Segretario Nazionale Unicobas scuola
17.00 - 19.00 DIBATTITO

E' previsto esonero ministeriale per gli insegnanti

Segreteria Tecnica del convegno: Prof.ssa Romilda Scaldaferri
c/o Federazione di Napoli - Vico Lazzi, 5 80134 Napoli Tel. 081/5581733 cell. 333/8618170
Segreteria Nazionale: Via Tuscolana, 9 00182 Roma
Tel./Fax 06/70302626 (4 linee)

ROMA, PALAZZO DELLE ESPOSIZIONI, 27.6.2001 CONVEGNO SULLA PEDAGOGIA LIBERTARIA: L'ESPERIENZA DI SUMMERHILL

12400608 440512016155042 1716187490835771129 n